ARLANDINO

GRIGNOLINO D’ASTI D.O.C.

Il Grignolino è un vino autoctono del Monferrato con un nome curioso come quello di una maschera. Viene facile associarlo ad Arlecchino o Aladino, il protagonista delle Mille e una notte, invece è semplicemente lui, il Grignolino, un vino da riscoprire. Arlandino, la cui fragranza e personalità sono quasi inclassificabili secondo i canoni tradizionali, nasce nella vigna Poderi dei Mossetti e nei vigneti Penango e Bisoglio, terreni che sin dal 1300 erano stati scelti per l’impianto di questo vitigno tipico del territorio. Terre bianche, calcaree, ricche di freschezza contraddistinguono i suoli e sono capaci di conferire all’Arlandino profumi e struttura.

acquista online

SCHEDA TECNICA SCARICA IL PDF

DENOMINAZIONE: Grignolino d’Asti D.O.C.
UVAGGIO: Grignolino
UBICAZIONE VIGNETO: 300 metri s.l.m. con esposizione Sud/Sud-Est
DENSITA’ PER ETTARO: da 4.500 a 5.000 ceppi/ettaro
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Guyot
VENDEMMIA: Effettuata a mano, a partire dalla fine di settembre
TEMPERATURA DI FERMENTAZIONE: 28-30°C circa, a temperatura controllata
AFFINAMENTO: In vasche di acciaio inox
PRIMA ANNATA SUL MERCATO: 2010
ENOLOGO: Mario Ronco
RICONOSCIMENTI: medaglia-139523152010medaglia-139523152011medaglia-139523152012medaglia-139523152013,
medaglia-13952315 2014

Arlandino

Arlandino si adatta bene al grignolino così come il Grignolino si adatta bene al Monferrato e alla sua gente. Un paesaggio armonioso, piacevole, riservato, ma che nelle parole e nei gesti dei suoi abitanti rivela spesso la grande dote dell’ironia.